Cancro della vulva: foto, sintomi, fasi, metodi di trattamento, previsioni, recensioni

Cos'è questa patologia? È pericoloso e curabile? Queste sono domande frequenti. Ne parleremo in dettaglio in questo articolo. Il cancro della vulva è un tumore maligno che si verifica all'esterno della pelle e delle mucose dei genitali. Ogni anno, gli esperti identificano più di quattromila pazienti affetti da questa patologia. L'esordio della morte nel corso dell'anno, nonostante l'assistenza fornita, è osservato in ogni quinto paziente. Una mortalità così elevata è associata al fatto che i pazienti non vanno dagli specialisti per molto tempo. Le conseguenze di questo atteggiamento nei confronti della salute, purtroppo, sono deludenti. Di conseguenza, l'indifferenza delle persone porta al fatto che inizialmente la forma operabile della malattia è incurabile.

trattamento del cancro vulvare

Informazioni generali

L'incidenza del cancro della vulva nel nostro paeseè circa il cinque percento. L'epidemiologia dimostra che la prevalenza della malattia nei paesi in via di sviluppo è più elevata che nel resto del mondo. Per quanto riguarda gli asiatici, il loro tasso di incidenza non supera l'uno e mezzo percento.

Nel gruppo a rischio sono spesso persone anziane,che sono più vecchi di sessantacinque anni, poiché è a questa età che lo sfondo ormonale nelle donne subisce cambiamenti significativi. Il carcinoma a cellule squamose della vulva può raramente svilupparsi negli adolescenti o nelle donne fertili. Se prendiamo in considerazione l'età dei pazienti, possiamo ipotizzare che la malignità appaia sullo sfondo della degenerazione degenerativa causata dall'invecchiamento. Per varie ragioni, le persone anziane si rivolgono ai ginecologi molto meno spesso, il che porta a trascurare la patologia.

Per le persone circostanti, il cancro vulvare (foto conl'immagine delle aree interessate è presentata nell'articolo) non è contagiosa. Non è possibile infettarlo con un metodo aerodisperso, ma ci sono alcune patologie infettive che contribuiscono alla sua formazione, ad esempio, il papillomavirus umano o l'AIDS.

Tipi di cancro

Si distinguono le seguenti varietà di cancro vulvare,che si basano sulla sua struttura istologica e, inoltre, sulla direzione della crescita e su altre caratteristiche. Pertanto, il quadro citologico ci consente di distinguere i seguenti tipi di questa malattia:

  • Forma di cellula squamosa.
  • Varietà di cellule basali.
  • La presenza di melanoma.
  • Lo sviluppo della malattia di Paget.
  • La comparsa di adenocarcinoma.
  • La comparsa del carcinoma di Bartolini.
cancro vulvare

Il carcinoma a cellule squamose oggi è circal'ottanta percento di tutti i casi e le altre specie sono molto meno comuni. Secondo il criterio della direzione della germinazione della patologia, si distinguono le forme esofitiche ed endofitiche. La classificazione internazionale mostra la prevalenza di questo processo e prende in considerazione:

  • La dimensione del tumore primario.
  • Il grado di danno ai linfonodi.
  • La presenza di metastasi.

Sintomi e segni di patologia

Nelle prime fasi del cancro vulvare, ci sono lamentele evidenti.i pazienti possono essere del tutto assenti. A volte, i precursori dello sviluppo di tale patologia sono leucoplachia, insieme a Kraurosis e lichen sclerosante. Spesso, il primo stadio della malattia è asintomatico.

Il sintomo iniziale del cancro vulvare èsensazione di prurito con disagio o sensazione di bruciore nel tratto genitale. Il dolore, di regola, appare più tardi. Esternamente, i primi cambiamenti senza un sondaggio possono essere difficili da rilevare, ma a volte è possibile vedere che un urto è apparso nella regione inguinale sotto forma di un linfonodo ingrossato che non fa male.

Le manifestazioni primarie visibili sono le macchie.sulle mucose, che sono facili da rilevare: basta esaminare attentamente la vulva. Sfortunatamente, questo è fatto troppo tardi. Tali macchie hanno una colorazione grigiastro-biancastra. Sintomi simili sono osservati sullo sfondo della leucoplachia.

I segni caratteristici del cancro vulvare conla crescita esofitica è la comparsa di infiammazione, ulcerazione e, in aggiunta, secrezione purulenta e sanguinolenta, che indica che la disintegrazione del cancro ha avuto inizio. La germinazione endofitica è caratterizzata da edema insieme a foche e infiltrazioni. Le manifestazioni successive includono debolezza, affaticamento e bassa temperatura. Nella fase terminale, i sintomi progrediscono rapidamente, che di solito è espresso da un forte esaurimento. Ci può anche essere una rapida perdita di peso e un debole impulso di riempimento con mancanza di respiro al minimo sforzo. Di conseguenza, la morte si verifica più spesso.

Puoi vedere i sintomi del cancro vulvare nella foto presentata nell'articolo.

foto del cancro vulvare

Le ragioni principali

Eziologia con le cause principali diquesta patologia fino alla fine non è stata ancora studiata. È vero che la papillomatosi si trova nel 50% dei pazienti del corpo. Il suo agente patogeno è papillomavirus. Può essere trasmesso per contatto o famiglia. Ci sono ceppi che causano la formazione di verruche e verruche con un alto grado di cancerogenicità. Spesso questa patologia inizia con la comparsa della crescita papillomatosa. Penetrando nell'epitelio, il virus modifica la struttura del DNA umano, che può causare displasia con l'accelerazione della divisione. L'urgenza di questo problema sta nel fatto che nel caso in cui il cancro vulvare fosse rilevato in una giovane donna, il papillomavirus viene rilevato con una probabilità dell'ottanta per cento. Oggi infettano oltre il 90% dell'intera popolazione della Terra.

Spesso, il cancro vulvare può essere trasmesso daereditata. La predisposizione ereditaria è stata osservata nel trenta percento dei casi. Questa è la cosiddetta neoplasia di tipo intraepiteliale. Il gene che lo provoca non è stato ancora identificato. La psicosomatica spiega che i tumori maligni si formano a seguito di esperienze mentali, spesso inconsce. Possono anche derivare dalla mancanza di attenzione o amore. Quindi, secondo alcuni insegnamenti, i processi oncologici possono causare odio verso il risentimento, la rabbia e l'invidia di altre persone.

Fasi del cancro vulvare

Nel trattamento di questa malattia, la prevalenza della neoplasia gioca un ruolo chiave. Si distinguono le seguenti fasi:

  • Il livello zero di patologia è caratterizzato solo da lesioni dell'epitelio.
  • Nel primo stadio, la dimensione del tumore non supera i due centimetri e non si estende oltre la vulva stessa.
  • Nella seconda fase, il tumore sta già iniziando a superare i due centimetri.
  • Il terzo stadio è caratterizzato dalla germinazione di un tumore nei tessuti vicini, ad esempio nell'area della vagina o dell'ano, tra le altre cose, si osserva un danno unilaterale ai linfonodi.
  • Nella quarta fase, il tumore può crescere in altri organi e, in aggiunta, nelle ossa. Allo stesso tempo si possono notare i linfonodi affetti da metastasi da due parti.

In una fase iniziale, soggetta a tempestivitàil trattamento della sopravvivenza dei pazienti è il novantotto percento. Va notato che una neoplasia può diffondersi in tutto il corpo in pochi mesi. I medici rilevano spesso metastasi a distanza nella zona del polmone. Sfortunatamente, l'ultima fase non è quasi soggetta a nessun trattamento, in questo caso la forza dei medici è diretta solo ad alleviare le condizioni del paziente malato.

Come identificare i sintomi del cancro vulvare?

chemioterapia per il cancro vulvare

la diagnosi

Anamnesi, così come un sondaggio paziente,determinato dalle dinamiche generali dei processi patologici insieme al decorso della malattia e alla natura benigna dell'istruzione. Nel caso in cui si sospetti un cancro vulvare, un'indagine che viene effettuata per chiarire la diagnosi includerà le seguenti procedure:

  • Esecuzione di un esame pelvico, che riporta le modifiche esterne.
  • Implementazione della palpazione con la definizione di inguinale ingrossato e, in aggiunta, linfonodi femorali.
  • Eseguire la colposcopia per determinare la germinazione della neoplasia.
  • Vulvoscopia, che aiuta a controllare le cellule modificate per la presenza di displasia.
  • Eseguire citologia citologica con l'esecuzione di un test PAP o verificare la presenza di cellule tumorali con una descrizione della loro struttura.
  • Biopsia e esame istologico.
  • Esecuzione di ultrasuoni del bacino e, in aggiunta, linfonodi, che consente di identificare le metastasi.

Quando il cancro vulvare inizia a metastatizzare nelle aree vicine, la diagnosi consiste nelle seguenti procedure:

  • Condurre l'esame rettale con le dita.
  • Radiografia dei polmoni.
  • Esecuzione di uretroscopia.
  • Conduzione di computer e risonanza magnetica, che, a sua volta, consente di identificare metastasi distanti.

Conclusione con la prognosi della malattia direttamentedipende dalla combinazione di sintomi e dati di ricerca clinica. Inoltre, è necessario tenere conto della durata della patologia e dello stato generale di salute del paziente.

Com'è il trattamento del cancro vulvare?

sintomi del cancro vulvare

Trattamento della malattia

La malattia è estremamente pericolosa, ma curabilemalattia, tuttavia, soggetto a rilevamento in una fase precoce. Nel caso in cui la patologia non venga trattata, sarà fatale. Va notato che la morte nell'ignoranza di questa malattia può verificarsi entro un anno.

Possibilità di sopravvivere e, inoltre, interrompere l'attivitàLo sviluppo di carcinoma esiste nel caso in cui una persona non inizi il disturbo, ma veda un medico per un'adeguata assistenza medica. In nessun caso dovresti cercare di sbarazzarti della malattia da solo, prendere antidolorifici o cercare rimedi efficaci nelle ricette offerte dalla medicina tradizionale. In tale situazione, dovrebbero essere fornite solo cure mediche competenti di specialisti qualificati. Il trattamento per il cancro vulvare dovrebbe essere completo.

Aiuto alla patologia per curare e sconfiggeresviluppi moderni in settori quali ginecologia, chirurgia e oncologia. La tattica del trattamento è una terapia combinata, che contribuirà a rallentare il tasso di sviluppo del cancro, consentendo al corpo di recuperare e, inoltre, prolungare la vita. Quindi, il trattamento include i seguenti aspetti:

  • Esecuzione di ablazione chirurgica e metastasi.
  • Chemioterapia mediante citostatici.
  • Condurre la radioterapia.
  • Prendendo misure antidolorifiche.

Il recupero dei pazienti viene direttamentedopo l'intervento chirurgico per il cancro vulvare, in cui l'organo viene rimosso con linfonodi regionali. A volte stiamo parlando solo di remissione clinica. Le ricadute dopo le operazioni si trovano solitamente nel sette percento dei casi. I tempi del loro aspetto non possono essere previsti in alcun modo, ma a volte i medici devono ri-operare i pazienti.

radioterapia vulvare

Lanciato, eppure cancro inoperabile tuttorichiede ugualmente cure palliative. Di solito, viene prescritta la radioterapia e direttamente le azioni intraprese dagli oncologi sono dirette ad alleviare la sofferenza della persona malata. È in corso anche la chemioterapia per il cancro vulvare.

Possibili complicazioni

Trattamento di questa patologia, che includela radiazione con la chemioterapia può causare vari effetti collaterali insieme al deterioramento della qualità della vita dei pazienti. Ad esempio, a causa della rimozione degli organi genitali, può verificarsi gonfiore delle gambe con infiammazione e divergenza delle suture postoperatorie, nonché con l'accumulo di liquido nell'area della zona interessata.

Conseguenze operative negative possonosi verificano anche quando i nervi sono danneggiati. I pazienti possono avvertire intorpidimento e formicolio nella zona danneggiata della pelle. Inoltre, la cucitura può guarire male. Nell'ambito della profilassi, si consiglia di lubrificare la pelle con un balsamo chiamato "Vinyline" Adatto anche all'olio di olivello spinoso. La chemioterapia e la radioterapia per il cancro vulvare possono causare varie complicanze, che comprendono le seguenti manifestazioni:

  • Ridurre le forze immunitarie del corpo.
  • Lo sviluppo dell'anemia.
  • Perdita di capelli significativa.
  • La comparsa di disturbi nell'intestino.
  • Osservazione della contrazione vaginale.
  • Una sensazione di bruciore durante la minzione.
  • La comparsa di debolezza generale, irritabilità, apatia e sentimenti di ansia.

Tutto il tempo postoperatorio, i pazienti necessitano di un'attenzione particolare in relazione a se stessi e anche - nella cura dello staff clinico e, naturalmente, delle persone vicine.

Negli stadi avanzati del cancro vulvare (le foto possono essere facilmentetrovare) le persone malate possono sperimentare gravi disagi fisici. A questo proposito, la domanda su come alleviare il dolore, è la più urgente. Ad un certo punto, l'uso di analgesici non narcotici non porta più sollievo. I pazienti rigorosamente secondo la prescrizione sono farmaci potenti prescritti individualmente, come "buprenorfina" o "morfina".

I farmaci antidolorifici possono causarecerta dipendenza con alcuni effetti collaterali, come annebbiamento della coscienza, vertigini, nausea, abbassamento della pressione sanguigna, secchezza delle fauci e una forte sensazione di sete.

Che aspetto ha un cancro della vulva, non tutti lo sanno

come si presenta il cancro della vulva

Quanto è realistico rimanere incinta dopo la patologia?

Questa domanda è ancora oggiinsufficientemente studiato, dal momento che questa malattia si verifica raramente nelle donne in età riproduttiva. Questa patologia è la cosiddetta malattia "senile".

Tuttavia, la maggior parte dei medici lo credela gravidanza può essere pianificata solo dopo aver completato l'intero ciclo di terapia complessa e, inoltre, al termine del periodo di riabilitazione. Come tale, il periodo di recupero è piuttosto lungo e varia da tre a cinque anni. Prima di pianificare una gravidanza, le donne dovrebbero sottoporsi a un esame completo, principalmente dal ginecologo, nonché da un oncologo con un genetista. Questo è necessario al fine di rilevare i fattori nascosti che possono danneggiare un bambino o provocare una ricaduta della patologia.

In rari casi, questa patologia può esserediagnosticato durante la gravidanza. In tali situazioni, non è possibile rifiutarsi di eseguire la chemioterapia. Questo metodo di trattamento non ha alcun effetto negativo sullo sviluppo successivo del feto.

Misure preventive

Come puoi prevenire questa grave malattiae combatterlo? La prevenzione del cancro aiuta ad evitare l'esposizione a fattori dannosi, difendendoli. Al fine di prevenire la comparsa del cancro vulvare, i medici raccomandano di eliminare o almeno ridurre l'effetto di fattori pericolosi e, inoltre, in tempo per trattare le comorbidità. Prima di tutto, è necessario smettere di fumare, eliminare l'eccesso di peso, evitare di entrare nel corpo di tutti i tipi di agenti cancerogeni. Inoltre, è impossibile prevenire le violazioni dei livelli ormonali e lo sviluppo di problemi con i vasi sanguigni. Qui ci sono anche consigli che aiutano a prevenire il cancro vulvare:

  • Fornire al corpo un sonno adeguato.
  • Stile di vita sano e regime di giorno normale.
  • Nutrizione corretta, insieme a controlli regolari.

Per il trattamento di questa malattia dovrebbe essere nella sua fase iniziale. Quindi liberarsene sarà più facile e molto più efficace. A questo proposito, ogni donna dopo cinquanta anni dovrebbe visitare un ginecologo due volte all'anno.

Qual è la prognosi del cancro vulvare?

Aspettativa di vita e prognosi

Sopravvivenza di pazienti operabili che non lo sonohanno lesioni linfonodali, di solito fino al novanta percento. Nel caso in cui i linfonodi fossero coinvolti nel processo patologico, il tasso di sopravvivenza è ridotto al cinquanta per cento.

Recensioni di cancro della vulva

Molto spesso recensioni su questo trattamentola malattia ha lasciato sua figlia madri malate, che avevano a che fare con il cancro. Come qualsiasi altro cancro, questo modulo può essere trattato con successo solo nella fase iniziale, subito dopo l'operazione, e come riportato nei commenti. Dopo il trattamento nelle donne può sviluppare varie complicazioni in forma di anemia, perdita di capelli, l'aspetto di un senso di debolezza e affaticamento.

Nel nostro paese, circa cinque di loro soffrono di cancro vulvare.per cento delle donne A questo proposito, è estremamente importante essere regolarmente esaminati da un ginecologo per evitare lo sviluppo di una patologia così pericolosa. Inoltre, non dovresti trascurare la corretta alimentazione, uno stile di vita sano e il rispetto per i normali schemi di sonno. Una donna è obbligata a prendersi cura della sua salute non solo nella sua giovinezza, ma durante tutta la sua vita.