Composizione del suolo

La classificazione dei suoli si basa sul principioconsiderando il suolo come un corpo speciale indipendente della natura, che può essere messo alla pari con minerali, animali e piante. Questo metodo di classificazione si basa sulle proprietà e caratteristiche dell'origine dei terreni. Il primo a dividere i terreni in base alla caratteristica genetica di Dokuchaev V.

La caratteristica principale con cui si verifica la divisione è il tipo di terreno. Questa classificazione significa suolo che è sorto nelle stesse condizioni e ha proprietà e struttura simili.

Tra i più famosi possiamo distinguerei seguenti tipi di suolo: podzolic, terra rossa, chernozems, solonchaks e altri. I tipi di suolo sono ulteriormente suddivisi in sottotipi, generi, specie e varietà e in categorie.

I sottotipi riflettono le caratteristiche distintive del suoloProfilo. Qui gioca il ruolo, come sono continentali le condizioni climatiche e termiche della zona latitudinale data. I sottotipi sono collegamenti intermedi tra i tipi.

L'ulteriore separazione avviene secondo generi e speciesuoli. I generi più comuni di suoli sono solitari, solitari, solubili, alcalini, solitari, quarzosi-sabbiosi e gobbetti a contatto, carbonato residuo, residui-aridi.

Ogni tipo di terreno ha un'ulteriore divisione inspecie. La specie riflette quanto è pronunciato il processo di formazione del suolo, caratteristica di un tipo specifico di suolo. A sua volta, diverse specie si distinguono tra le specie. Questi sono legati allo stesso tipo di terreno, la cui differenza è solo la loro composizione meccanica. Questi includono argilloso e argilloso, sabbioso e sabbioso limoso. Divisione per categoria significa che i terreni sono della stessa specie e composizione meccanica, ma il materiale genitore è di origine diversa.

Proprietà diverse dipendono direttamente da quale sia la composizione meccanica del terreno.

Questo valore è determinato dal rapporto delle particelleSuoli di diverse dimensioni ed espressi in percentuale. Cartilagine, ciottoli e pietre hanno una scarsa permeabilità all'acqua, formata da frammenti di rocce e materiali primari. La sabbia ha la proprietà dell'acqua che scorre rapidamente, poiché è costituita quasi da alcuni minerali primari. Nella polvere ci sono minerali secondari che si gonfiano dall'acqua - questo fenomeno causa una tale proprietà dei terreni come appiccicosità e plasticità. La composizione del suolo dal limo comprende minerali secondari dall'argilla. Loro, molto gonfiore nell'acqua, quindi non manca quasi nessuna acqua, senza aria.

Se le particelle diminuiscono di dimensioni, inizia il processo di alterazione causata dagli agenti atmosferici e la successiva formazione di minerali secondari: questi sono sali di ferro, alluminio, alluminosilicato e carbonato di Ca, K, Mg.

La dimensione degli elementi meccanici influisce sulla loro composizione chimica e proprietà fisiche. E così, conoscendo la composizione del suolo, puoi scoprire quali proprietà possiede.

Gli orizzonti del terreno superiori e le rocce che formano il terreno, a seconda della composizione meccanica, sono suddivisi in:

  • di sabbia:

- connesso;

- sciolto.

  • Terriccio sabbioso
  • argilla:

- pesante;

- la media;

- I polmoni.

  • argilla:

- pesante;

- la media;

- I polmoni.

Differente composizione meccanica del terreno, diversail contenuto di argilla fisica, influisce su tale proprietà come plasticità. A vari parametri, la terra può rotolare in una palla o in una corda. Questo aiuta a determinare la composizione meccanica del terreno nel campo. Il suo nome, di regola, riflette la sua composizione meccanica. Ad esempio, chernozem ordinario pesante-limoso.

Anche le proprietà agronomiche dei terreni dipendono dalle lorocomposizione meccanica. È facile da gestire il terriccio sabbioso e la sabbia, motivo per cui sono stati chiamati polmoni. E, al contrario, argilloso e argilloso hanno guadagnato la reputazione di essere difficile a causa delle difficoltà nel trattamento agronomico. Tuttavia, contengono più sostanze nutritive e humus, in contrasto con la sabbia e le argille sabbiose, e quindi sono considerati più fertili.